Ben 2 tempi supplementari, fermano la nostra U15…

0
14
Under 15

Blue Basket Diano Marina vs Basket Cairo 63-59

Nuova combattutissima gara quella sostenuta dai ragazzi del Coach Eugenio Maggiolo nel Campionato Under 15.

Ci sono voluti ben due tempi supplementari per decretare la vittoria del Diano Marina, con quattro punti di scarto, che

vista la vittoria all’andata del Cairo di 6 punti, consentono comunque di restare in vantaggio negli scontri diretti.

Questo risultato, assieme allo splendido comportamento di tutti gli atleti scesi in campo ha consentito all’allenatore di

considerarsi comunque molto soddisfatto della prestazione alla fine della partita.

Parole di elogio per tutti i componenti della squadra, per aver saputo gestire al meglio la partita ed aver recuperato e

ricucito lo svantaggio di 9 punti raggiunti alla fine del terzo quarto.

Il mister, non ha voluto soffermato sull’arbitraggio, che con poche ma decisive scelte, sempre a favore dai padroni di

casa, ha condizionato decisamente le gara, gravando pesantemente di falli i giocatori Cairesi, che anche a fronte della

panchina corta, si sono trovati in difficoltà con i cambi.

L’assenza per l’epidemia di influenza aveva infatti consentito a soli nove dei ragazzi di essere in campo, e tra questi

Koklavej Franz ancora reduce dai sintomi influenzali ed Matteo Marella al rientro dopo quasi due mesi di stop per

l’infortunio al braccio.

Grande prova corale della squadra, con 8 su 9 giocatori che hanno segnato punti e complimenti a tutti i componenti

che hanno saputo farsi trovare pronti quanto gli è stato chiesto di scendere sul campo di gara.

Notevole prova di Pietro Valsetti che chiude la sua prova con 18 punti e 16 rimbalzi ed è stato il miglior marcatore, di

Franz, che anche se non al massimo della condizione, quando in campo ha dato un grandissimo apporto difensivo,

riuscendo assieme a Ravazza Paolo a conquistare la maggior parte dei rimbalzi difensivi.

Suberba prestazione di Kevin Bardella, che arriva in doppia cifra (13 punti) conquistando canestri e falli decisivi

nelle rimonta finale. Grande regia della squadra di Bazzelli Gjergji, che anche se non ha realizzato alcun punto, ha

comunque fornito ottimi palloni ai compagni, e recuperato al solito numerose palle.

Unica pecca dell’incontro l’elevato numero di palle perse, favorita comunque dalla possibilità concessa agli avversari

di spingersi oltre al regolamento nei tentativi di recupero, a fronte di un inflessibile trattamento riservato invece ai

ragazzi del Cairo.

Complessivamente viste le condizioni di assenze e di arbitraggio in cui si è giocata la gara, una prestazione maiuscola a

cui è mancato solo il risultato.

Questi gli atleti scesi in campo:

Valsetti Pietro (18), Brusco Lorenzo (8), Bardella Kevin (13), Perfumo Davide (2), Bazelli Gjergji, Ravazza Paolo

(6), Pongibove Mattia(4), Kokvelaj Franz (6), Marrella Matteo (2)

Parziali:

I° 12-16 (12-16)

II° 32-36 (20-20)

III° 38-45 (6-9)

IV° 53-53 (15-8)

I°OT 57-57 (4-4)

II°OT 63-59 (6-2)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here