Csi Junior: sconfitta di un solo punto

0
91

Ultima gara della seconda fase per gli junior del basket Cairo che si scontrano contro il Promosport Vignolo Arancio, squadra battuta nella finale provinciale lo scorso anno. La gara comincia nei migliori dei modi con il Cairo in gran spolvero che mette in campo un’ottima difesa che annichilisce le velleità dei cuneesi. L’attacco gira bene e si trovano soluzioni discrete per realizzare con continuità. Il punteggio comunque rimane molto basso il primo quarto si chiude sul 12 a 9 per  la squadra di casa grazie alla solita bomba subita sul finale di tempo per una distrazione difensiva. Il secondo tempo riprende con una difesa attenta che manda in confusione ancora di più gli ospiti che non riescono ad avere continuità in attacco e sprecano tantissime palloni. Il parziale di 15-6 è netto e porta i Cairesi in vantaggio di ben 12 punti sul 27 a 15. I soli 15 punti concessi agli avversari sembrano un buon viatico per l’andamento della gara, ma purtroppo come spesso succede quest’anno la seconda parte di gara è completamente diversa dalla prima. Per quanto riguarda il terzo quarto le squadre sembrano equivalersi, anche se ci sono strappi da entrambe le parti. Prima il recupero cuneese fino al meno 6 e poi ancora il parziale Cairese che riporta il finale di quarto sul 44 a 36. Purtroppo però nell’ultima frazione il Basket Cairo si ferma completamente in attacco. Inspiegabilmente non si riesce a realizzare anche tiri facili e piano piano i cuneesi recuperano punto su punto, la difesa cairese cerca di essere incisiva e a volte lo è ma nell’economia di un quarto è normale concedere punti agli avversari. Fatto sta che la squadra di casa si trova nel finale a lottare punto a punto, avendo fino a quel momento realizzato solo 3 punti senza canestri dal campo. Mancano 23 secondi e si è in parità sul 47 pari con una rimessa sfavorevole. Il coach Visconti decide di commettere fallo per avere la palla in attacco nella successiva azione però la sfortuna ci mette lo zampino, il fallo, quasi involontario,  è giudicato antisportivo dagli arbitri che consentono tiri liberi e ulteriore possesso. Si decide comunque di spendere fallo e si va sotto di 4 e la gara è virtualmente finita. Non serve a nulla la bomba di Marrella sulla sirena se non a fissare il punteggio sul 50 a 51. Merito alla squadra di cuneo averci creduto fino alla fine senza mai mollare. Colpa grave ai Cairesi che si spengono nell’ultimo quarto senza riuscire a realizzare punti e facilitando una rimonta avversari che non avrebbe dovuto esserci.

Parziali: 12-9; 15-6; 17-21; 6-15.

Tabellino: Baccino 1, Beltrame, Perfumo 6, Bazelli 8, Guallini 15, Gallese, Celestini, Pisu, Kokvelaj 4, Marrella 16.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here