Le U15 ancora sconfitte….

0
6

UNDER 15 FEMMINILE

Basket Cairo vs Loano 39 a 62

Ultima partita prima del riposo natalizio per le nostre ragazze, che scendono sul parquet di casa contro una formazione già fortissima sulla carta, il Basket Loano.

Le cairesi provengono da un turno da riposo, e dalla pesante sconfitta con la Cestistica Savonese, aggredire la partita fin dai primi minuti, diventa la chiave per alzare il morale. Pronti per la palla a due, Irgher fa suoi tanti palloni, aiutata in attacco da Brero Giorgia e Boveri realizzano nel primo quarto 11 punti, ma la difesa distratta e poco aggressiva, con solo 2 falli commessi, permette troppo alle avversarie che metteranno a referto ben 20 punti. Nel secondo quarto le cose non girano ancora bene, in attacco si prendono responsabilità solo Irgher e Brero Giorgia che infileranno nella retina avversaria 4 punti e 3 tiriliberi, ma l’attacco zoppica anche quando è pronto a ripartire con la nostra transizione, poche spaziature, passaggi sbagliati e intercettati fanno veramente male al nostro canestro, altri 20 punti a segno per le nostre avversarie. Al riposo lungo il tabellone segna 18 a 40 per le loanesi.

La partita sembra ormai compromessa, i due coach Trotta e Brioschi, cercano di sbloccare le proprie giocatrici, spronano le ragazze ad aumentare il ritmo in difesa, sanno che possono dare di più, come scritto in precedenza, la difesa potrebbe essere la chiave di riuscita per molte partite.

Il terzo quarto, infatti, si dimostra quello giusto. Le ragazze mettono in pratica i preziosi consigli degli allenatori e aumentano l’aggressività in difesa, lasciando appunto solo 6 punti alle nostre avversarie che fanno fatica a raggiungere il canestro. Anche il nostro attacco migliora altre giocatrici, tra cui Sara Germano e Brusco contribuiscono a segnare, il 3°quarto finisce e Cairo vince il parziale 11 a 6, e sul tabellone le distanze si accorciano, 29 a 46. Ma 10 minuti del 4°quarto non basteranno per mettere in bilico la partita, le nostre avversarie sono nettamente superiori, si rimettono sui binari giusti e il loro attacco macina ancora punti, alla fine della gara ne segneranno ben 62. Il quarto per noi procede abbastanza bene, purtroppo gli errori che commetteremo non permetteranno un riavvicinamento consistente, ma il nostro attacco a fine partita metterà a segno 39 punti.

I punti realizzati sono molti per noi, l’attacco ha avuto delle discrete percentuali,anche se avremmo voluto vedere più responsabilità distribuite nella squadra, ma il lavoro più duro andrà fatto in difesa, 62 punti subiti in casa sono troppi, è utile comprendere che la difesa costituisce + del 50% del gioco,quindi, tutti possono eccellere, anche se non si possiedono doti particolari; recuperare una palla, costringendo l’avversario a fare un cattivo passaggio, prendendo un rimbalzo o recuperando una palla vagante equivale, ai fini del punteggio finale, a fare un canestro, diventando una giocatrice completa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here