Open Maschile: BUONA LA SECONDA, VITTORIA ON THE ROAD

0
49

Grande conferma della squadra senior del Basket Cairo che alla seconda di campionato in trasferta affronta il Suv Farigliano, che quest’anno ha già 2 vittorie su due incontri. Nonostante le assenze tra le fila ospiti per vari motivi, anche di infortunio, i cairesi non si fanno intimorire e memori della doppia vittoria sui piemontesi della stagione precedente partono senza paure. Il Cairo si trova di nuovo ad affrontare, come nella prima gara, una difesa a zona molto chiusa che concede tiri aperti e intasa l’area. Capitan Giacchello apre le marcature con una tripla che fa ben sperare per le percentuali di tiro cairesi, anche se poi scenderanno sensibilmente. Nel primo quarto una buona pressione difensiva sui portatori di palla crea qualche difficoltà ai Fariglianesi, che perdono qualche pallone di troppo e concedono canestri facili in contropiede, che creano i primo divario a favore degli ospiti, i quali chiudono il primo quarto sul 9 a 17 accumulando già un buon vantaggio.

La seconda frazione continua sulla falsa riga della prima anche se i Cairesi non riescono a distanziare più di tanto la squadra di casa, si raggiunge il massimo vantaggio sul 11 a 23, con dei buoni giochi tra i lunghi Ravazza e Zullo, ma i valligiani non riescono più a trovare la via del canestro e sul finale di quarto una sfuriata dei padroni di casa porta l’incontro sul 23 pari, che solo un libero del solito Giacchello riesce a sparigliare sul 23 a 24. La carestia di punti è evidenziata dal fatto che Cairo realizza un solo canestro dal campo nel quarto con Ravazza e segna solo 7 punti complessivi.

All’intervallo coach Brioschi chiede alla squadra maggiore attenzione difensiva e più pressione sui portatori di palla avversari, che fino a qui non sono certo sembrati irresistibili. Riprende il gioco e Cairo sembra aver ritrovato la concentrazione, forse un po’ smarrita nella seconda frazione, e pressa i palleggiatori piemontesi che vanno in confusione e non riescono più a giocare con libertà perdendo innumerevoli palloni. In attacco si ritorna a segnare con più continuità, anche qualche tiro da fuori, unico neo qualche rimbalzo in attacco di troppo concesso ai padroni di casa, che gli permette di restare in gara almeno fino alla metà del terzo quarto, quando una serie del capitano di 8 punti, appoggio alla tabella, tripla e canestro con fallo, intervallata dal contropiede di Pera G. scavano un parziale di 10 a 0,che riporta Cairo in controllo del risultato, sul finale di quarto con il punteggio di 33 a 40.

Ultima frazione che vede la squadra di casa che tenta una rimonta, ma viene continuamente smontata dalla difesa pressante di Cairo, in special modo del giovane Perfumo che procura diverse palle perse. L’altro under convocato per l’occasione chiude la gara con una tripla confermando una solida gara condita da ben 10 punti a giocate difensive di livello. Gara di sacrificio per Bardella e Zullo che non incidono, ma prendono molte botte dagli avversari senza essere molto tutelati dagli arbitri, però non si lamentano e rimangono stoicamente sul campo a combattere.

Coach Brioschi a fine gara è contenta della vittoria non troppo facile ma netta, Cairo è sempre stata avanti nel punteggio e ha reagito bene al parziale subito del secondo quarto, per molti è stata una gara di sacrificio e difficile per la fisicità degli avversari, però anche in questo tipo di gare rimanere concentrati e non perdere la testa paga e lo dimostra il risultato. Buono, anzi ottimo, impatto degli under convocati che no hanno dimostrato nessun timore, risultando a tratti determinanti in campo.

Parziali: 9-17; 14-7; 10-16; 8-13;

Tabellino: Pera G. 8, Bardella, Perfumo 2, Patetta 1, Ravazza 8, Zullo 8, Giacchello 14, Lomonte, Marrella 10, Pera M. 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here