U13m: scontro con Loano per il secondo posto nel girone

0
48

Basket Loano vs Basket Cairo 79 – 74

Nel girone a orologio che prevede, a causa di un calendario pesante, la seconda gara su tre in tre giorni Cairo gioca a Loano; memori della sconfitta patita nella partita per nove punti nel girone regolare i ragazzi si presentano decisi a inseguire la vittoria per arrivare al secondo posto nel girone.

Il primo quarto che si sviluppa sostanzialmente su continui capovolgimenti di fronte con alcuni errori nelle conclusioni con Cairo che nel finale si trova ad inseguire per due punti, parziale 16 a 14.

Nel secondo quarto, complice la fatica fatta nella gara del giorno prima, il Coach valbormidese deve utilizzare con sapienza le prime rotazioni; questa tattica viene premiata dai giocatori che riescono a chiudere la prima meta gara in vantaggio di tre punti, nonostante l’arbitraggio che non si rivela all’altezza dell’impegno profuso dalle squadre .

Nell’intervallo la squadra cerca di resettare le idee e la partita riprende con Cairo che, sulle ali del quarto fallo sanzionato al miglior avversario, cerca quello che potrebbe essere l’allungo decisivo, ma molti errori di realizzazione ed alcuni fischi compensativi portano il punteggio del quarto in parità con un vantaggio sul tabellone di tre punti.

Ultima frazione di gioco, che vede Cairo ancora davanti nel punteggio, alla ricerca dei punti decisivi che però, nonostante il grande impegno dei ragazzi, non arrivano; da rimarcare come nel concitato finale gli arbitri abbiano inciso in maniera evidente consentendo al Loano un recupero sul filo di lana che ha portato il punteggio in parità.

Il tempo supplementare vede Loano andare in scioltezza (da segnalare due triple messe a segno) mentre il Cairo demoralizzato non riesce più a trovare con continuità la via del canestro subendo un parziale di 10 a 5 che consegna la vittoria ai padroni di casa.

Le considerazioni finali sulla partita possono essere divise in due; da un lato la squadra ha messo in campo tutto quello che aveva e si deve rammaricare delle numerose conclusioni sbagliate sia come tiri che come scelte, dall’altro lato non si può tacere sull’arbitraggio che ha evidentemente indirizzato la gara verso il risultato finale che compromette, forse, la rincorsa al secondo posto.

 

Questi gli atleti scesi in campo:

Coratella (7), Diana (7), Servetto (1), Giordano (3), Pirotti (31), Butera (2), Bagnasco, Marenco, Rolando (2).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here