U14m: ultima gara di regular season

0
42

Basket Cairo – A.D. Varazze  46 – 45

 

Si gioca infrasettimanalmente l’ultima partita del campionato under 14, che vede impegnata la nostra compagine contro gli avversari di Varazze.

Partita dai due volti quella vista in campo. Primi due quarti di partita che vedono dominare gli atleti giallo blu, mentre gli ultimi due i giocatori di Varazze.

Quintetto di partenza con Bonifacino, Diana, Traversa, Pirotti e Rolando. Un avvio al fulmicotone vede subito andare in vantaggio i padroni di casa che grazie ad un gioco più veloce e meglio organizzato realizzano 18 punti contro i soli 9 della squadra avversaria.

Secondo quarto che è quasi la fotocopia del primo. Veloci ripartenze e una maggiore attenzione in difesa portano il vantaggio a salire fino al più sedici.

Ma come sempre accaduto contro il Varazze, i ragazzi di Coach Trotta e Coach Maggiolo si rilassano un po’ troppo e così, punto dopo punto vedono il vantaggio assottigliarsi fino ad arrivare al meno sei alla fine del terzo quarto.

Con un vantaggio così esiguo si inizia l’ultimo quarto e, grazie ad una difesa chiusissima in area di Varazze, vengono recuperati anche quei pochi punti che rimanevano di divario tra i nostri giallo blu ed i nero arancio di Varazze. Ultimi minuti di tensione, con entrambe le squadre appaiate punto a punto fino ai due tiri liberi per gli ospiti a venti secondi dalla fine che potrebbero portare la partita in parità, ma un errore porterà a giocare l’ultima azione con un solo punto di vantaggio e senza riuscire a commettere un fallo tattico, la partita terminerà con il punteggio di 46 a 45 per i nostri atleti.

Come spesso accade, in questi campionati di categoria, bastano pochi tatticismi per mettere in difficoltà le squadre avversarie e Varazze, molto chiusa in difesa a zona non permette facili conclusioni ai nostri giocatori, che si ritrovano in difficoltà ad entrare nell’area avversaria e, una meccanica di tiro ancora insufficiente, non permette di realizzare i canestri che avrebbero potuto mantenere il vantaggio inalterato.

Come si dice sempre, una cosa la si fa quando la si sa. Nei nostri obiettivi di squadra, sicuramente, non c’è la priorità di insegnare un tipo di difesa così chiusa e quindi nemmeno l’abitudine ad attaccarla, preferendo insegnare ai ragazzi a trovare i vantaggi di spazio e tempo giocando uno contro uno con palla e senza. Questo per permettere loro di crescere consapevoli delle loro abilità personali al servizio della squadra e non viceversa.

Questi i tabellini dei giocatori scesi in campo: Bonifacino 22, Re 2, Diana 5, Servetto 2, Traversa 6, Giordano, Di Roberto, Pirotti 9, Marenco, Rolando.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here