U15: Basket Cairo vs iBasket Andora 60 – 27

0
18

Dopo la partita giocata la settimana scorsa ad Imperia, che ha fatto sfumare definitivamente la possibilità di passare il turno, il Cairo ritorna in campo contro l’Andora per una gara che tecnicamente non presenta grosse difficoltà visto il divario in campo.

Nel quintetto iniziale il coach da fiducia a Bazelli Marrella Baccino Kokvelay e Pongibove con il chiaro intento di indirizzare subito la gara ma il Cairo, che non riuscendo a registrare subito la fase difensiva concede alcuni canestri facili, si trova a dover giocare anche in assenza di decisioni arbitrali (fatto che si manterrà per tutta la partita) subendo quindi la difesa un po’ troppo manuale degli avversari.

Le varie sostituzioni non modificano la situazione e solo la determinazione del trio Kokvelay Bazelli Marrella permette alla squadra di condurre alla fine del quarto di cinque punti.

Il secondo quarto vede la squadra cominciare una crescita della fase difensiva che consente, sempre grazie ai canestri del “solito trio” di allungare nel punteggio sino ad un rassicurante più quindici alla sirena dell’intervallo lungo.

Al rientro in campo per il terzo quarto, dopo un deciso richiamo da parte del coach, il quintetto del Cairo si presenta più motivato e carico e il tabellone segnapunti lo evidenzia; finalmente, a prescindere dai fischi arbitrali che sono sempre assenti per entrambe le squadre, i gialloblù impongono un divario molto marcato che arriva ai più ventinove.

L’ultimo quarto vede l’allenatore dare spazio a tutti i giocatori presentati a referto e quindi il punteggio offensivo ne risente in modo palese; solo dieci punti realizzati ma comunque solo sei concessi agli avversari. Da sottolineare l’unico canestro non realizzato dal “trio” che porta la firma di Beltrame.

In una gara difficilmente giudicabile da un punto di vista tecnico emergono solo due considerazioni: la prima riguarda la complessiva volontà espressa in difesa adeguandosi al metro arbitrale (quasi tutto buono), la seconda invece la totale dipendenza dal trio Marrella (13) Kokvelay (19) e Bazelli (26) per la fase realizzativa situazione che non permette all’attacco di squadra di essere più produttivo.

Ora sia per il turno di riposo nel girone, sia per la festività pasquale arrivano alcune settimane di allenamenti senza gare che dovranno consentire alla squadra di lavorare bene per presentarsi poi all’ultima trasferta del campionato in casa dell’Alassio indiscusso capolista per provare a cogliere una vittoria di prestigio.

 

Questi gli atleti scesi in campo:

Baccino Alessandro, Dionizio Kaiky, Beltrame Juan David (2), Perfumo Davide, Caviglia Giacomo, Bazelli Gjergji (26), Guallini Thomas, Gallese Simone, Pongibove Mattia, Pisu Maurizio, Kokvelaj Franz (19), Marrella Matteo (13)

Parziali:

15 – 10 (15 – 10)

32 – 17 (17 – 07)

50 – 21 (18 – 04)

60 – 27 (10 – 06)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here