Under 15, perde di 1 nell’esordio casalingo…

0
9
Perfumo Davide

Campionato Under 15. Sabato 1 novembre 2014

Basket Cairo vs Riviera dei fiori Imperia 48 – 49

Esordio casalingo nel campionato under 15 amarissimo per i ragazzi di Cairo che hanno letteralmente

regalato la gara ai giocatori del Riviera dei fiori.

Sulla carta si trattava di una gara da giocare in grande equilibrio e così è stato per tutto l’incontro a causa

della costante incapacità da parte del Cairo di evitare errori banali e gratuiti.

Partenza che fa ben sperare del quintetto titolare: Baccino, Bazelli, Beltrame, Kokvelaj, Marrella; primo

attacco che si risolve con due punti in penetrazione di Bazelli ed altalena nelle conclusioni con Cairo che

allunga con quattro / sei punti di vantaggio e Imperia che recupera restando a contatto nel finale di tempo

da segnalare un bel canestro con tiro dalla media distanza del capitano Perfumo per un parziale di 12 a 8.

Il secondo tempo vede gli allenatori operare le dovute rotazioni ma la gara rimane in equilibrio; da

segnalare il discreto ingresso in campo di Dionizio che però col passare dei secondi si perde in soluzioni

poco valide e i canestro di Pongibove al rientro dopo un infortunio. Intervallo lungo sul punteggio di 26 a

22.

Dopo la pausa che ha consentito al Coach di ricordare ai propri giocatori quelle che devono essere le linee

guida del gioco sia offensivo che difensivo, la gara riprende ancora su un piano di sostanziale equilibrio, nel

quale però il Basket Cairo riesce anche a mettere in campo alcune pregevoli azioni offensive, con gioco di

penetra e scarica, che porta a realizzare alcuni canestri di buona tecnica da parte di Kokvelay, Marrella e

Beltrame; un vantaggio finale di quarto di soli sei punti dovuto ad alcuni errori grossolani nella gestione dei

passaggi rappresenta un campanello di allarme che però non viene compreso dalla squadra.

L’inizio dell’ultimo quarto vede il Cairo subire il tentativo di riaggancio degli avversari che si realizzerà

nell’ultimo minuto di gara; questo è dovuto sia ad una incapacità dei nostri atleti di realizzare canestri con

buona continuità (solo sei punti nel quarto) ma anche nella totale incapacità da parte di tutti i giocatori di

evitare palloni persi in continuità (passaggi agli avversari, rimesse in gioco con palla persa, ecc.).

L’ultimo minuto vede l’uscita per cinque falli di Bazelli e dell’avversario di maggiore caratura tecnica Boretti

ma invece di gestire con calma la squadra subisce negli ultimi secondi il sorpasso su due tiri liberi; sul

rovesciamento di fronte Marrella ottiene un fallo a suo favore e va in lunetta ma dopo la realizzazione del

pareggio manca il secondo tiro da cui parte il contropiede avversario che trova ingenuamente scoperta la

difesa dove un solo giocatore commette, per eccesso di generosità, fallo antisportivo. Un tiro libero

realizzato su due riporta in testa il Riviera dei fiori che riesce a fare la rimessa e a far passare gli ultimi

secondi senza danno conquistando quindi l’insperata vittoria.

Ancora una buona prova realizzativa di Franz Kokvelay che ha però bisogno di avere intorno a se compagni

più determinati e convinti per poter avere un attacco di squadra più efficace. Resta l’amarezza per la

vittoria sfumata alla fine ma speriamo che la consapevolezza degli errori commessi da parte di ognuno

consenta al gruppo di ripartire per un campionato che può sicuramente dare ancora molte soddisfazioni.

Questi gli atleti scesi in campo:

Baccino Alessandro (4), Beltrame David (2), Perfumo Davide (2), Bazelli Gjergji (4), Guallini Thomas,

Gallese Simone, Pisu Maurizio, Dionizio Kaiky (1), Pongibove Mattia (2), Kokvelaj Franz (24),

Marrella Matteo (9).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here