Ancora sconfitta la Promozione…

0
50
SIMONE GIRIBALDO

Altra inopinata sconfitta per la compagine della promozione Cairese che perde in casa con un ostico Finale dopo averlo battuto per ben 2 volte in stagione regolare. La gara comincia male per il Cairo che non riesce a trovare la via del  canestro e subisce la fisicità dell’avversario che marca molto aggressivo i palleggiatori. Solo dopo la metà del primo quarto i Cairesi trovano un pò più di continuità in attacco e recuperando uno svantaggio che sarà già di 10 punti, chiudono il quarto sul meno 5, anche se concedono, per un errore difensivo, una facile tripla sul finire del quarto, al n°7 avversario. Nel secondo quarto anche con l’energia che entra dalla panchina il Cairo si rimette in carreggiata e aumentando l’aggressività difensiva si porta addirittura sul più 2 (24-22) salvo poi sprofondare in un’apatia realizzativa che lascia i cairesi a soli 24 punti, mentre gli avversari cominciano a macinare gioco anche grazie ad una nostra, a tratti,  pessima difesa  che concede un’altra tripla agli avversari  che da il là alla rimonta e al sorpasso. Si va al riposo sul meno 8, sperando che sia solo un black-out momentaneo da parte dei padroni di casa.

All’inizio del terzo quarto le cose non cambiano molto, Cairo passa da buone cose in attacco spesso rovinate da scelte sbagliate in difesa. La sensazione è quella del classico calcio al secchio del latte, appena riempito. Alla fine del terzo quarto lo svantaggio diventa di 12 punti e la china da risalire comincia ad essere molto erta. Ultima frazione,  vede i cairesi combattere ad armi pari con i Finalesi almeno in difesa, concedendogli solo 9 punti nel quarto ma disunendosi in attacco, anche per molti nervosismi, spesso si vede l’uno contro 5 che non esiste su un campo da basket e non si eseguono più gli schemi, troppa agitazione che si concretizza in un gioco bloccato e senza idee.

All’interno di una prestazione negativa di squadra, si distinguono il capitano Alessi sempre solido con 12 punti anche se troppo nervoso nel finale, e il giovane Giribaldo che nell’ultimo quarto trova 7 punti consecutivi mantenendo la linea di galleggiamento alla squadra.

Il coach Visconti : “Purtroppo per un motivo o per l’altro sono 3 settimane che non riusciamo a fare un 5c5 in allenamento e i risultati sono evidenti sul campo, specialmente nei finali quando l’ossigeno comincia a rarefarsi e dovrebbe giocare chi ha più controllo ed esperienza. Spero vivamente che la squadra capisca che una sconfitta deve essere solo un punto di partenza per allenarsi ancora di più e ancora meglio, tutti ASSIEME come squadra. Credo che sia l’unica soluzione per uscire da questo momento di impasse.”

Tabellino: Alessi 12, Giribaldo 7, Meistro 8, Morelli 2, Vaira 2, Apicella 5, Alfei 4, Zullo, Sibilio 5, Raffa.

Cairo – Finale 45-55

(13-18)

(11-14)

(10-14)

(11-9)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here