AQUILOTTI JUNIOR E SENIOR

0
46

AQUILOTTI JUNIOR E SENIOR

Settimana molto dura e impegnativa per i nostri cinghialotti del Valbormida Cairo 2004/2005/2006/2007 di coach Valerio Valle. Mercoledì, hanno infatti disputato la  partita contro Varazze junior 2005/2006/2007, con una buona prestazione di entrambe le squadre la gara finisce in netta parità come tempini vinti, ma vede la  vittoria della Juvenilia 25/31 ai punti. Peccato per i tanti canestri sbagliati d parte dei padroni di casa, comunque una bellissima partita moto ben giocata da entrambi.

Dopo pochi giorni, Sabato, si sono scontrati contro scuola basket Savona, una partita facile sulla carta, ma comunque  molto ben giocata da tutti i vabormidesi che finirà con ben 5 tempi vinti e 1 pareggiato e molti canestri di differenza. Da evidenziare una grande prestazione della bimba Camilla Rebora autrice di 3 ottimi canestri e innumerevoli palloni recuperati e rimbalzi, solita solidita’ da Mattia Diana, tanta grinta da Nicola Coratella e 2 fantacastri di Andrea Servetto. Un plauso anche a Mattia Rebora con canestri e buone cose, bravi anche a Gabriel Valle, Mattia Perrone, Mattia Giordano , buona prestazione anche da Davide Rebora e i gemellini del 2007 Alessio e Lorenzo Moretti . Grandi progressi da Alessandro Marenco che , anche se sbaglia dei canestri , comincia a fare la differenza in gara.

Ma la settimana difficile non termina qui, infatti Domenica gli Aquilotti  senior 2004/2005 hanno incontrato gli avversari del Loano Garassini ,compagine di un certo livello. Gara difficile che porterà alla vittoria di soli  2 tempi con in campo i 2005 Diana, Marenco, Coratella e Giordano ma se ne perderanno 4 schierando in campo i più piccini, con prestazioni sottotono per Greta Brero, Matteo Traverso e Francesco Bonifacino in attacco e in difesa per Alessio Cosoleto e Andrea Servetto che si dimenticano i loro uomini che ci costeranno canestri subiti.

Certamente la stanchezza si fa sentire per i 2005 con 3 partite in 5 giorni ma i progressi ci sono e non sara’ certo un passo falso a far dubitare la solidita’ e i progressi del grande gruppo di coach Valle, se questo é l’inizio roseo di un’avventura il futuro non puo’ che essere in crescita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here