Csi Junior: inizia la seconda fase

0
64

CSI Junior: Basket Cairo – PGS Alba Rosso 66 – 35

Comincia la seconda fase del campionato Junior CSI per I ragazzi del Basket Cairo che affronteranno le squadre del girone B con le quali non si è ancora giocato quest’anno. La prima avversaria è la squadra di Alba che sulla carta non dovrebbe rappresentare un problema per i giovani Cairesi. La gara comincia infatti con la squadra di casa molto aggressiva in difesa. I risultati si vedono subito con le molte palle recuperate e le ripartenze che costringono gli ospiti a chiamare subito un time out sul 6 a 0. La situazione però non cambia un gran che almeno per la prima parte del quarto quando i Cairesi dominano sia in difesa che in attacco portandosi addirittura sul 14 a 2. Solo le rotazioni cominciate molto presto di coach Visconti, cambiano un po’ l’intensità e gli Albesi che riescono a mettere un piccolo parziale sul finire del quarto fermando il punteggio sul  20 a 10.

La seconda frazione aperta con una tripla di Pisu sembra mettersi bene, ma subito escono i limiti dei Cairesi che spesso lasciano agli avversari rimbalzi d’attacco e quindi seconde occasioni, che non sprecano. Anche se l’attacco gira sempre a buoni livelli con l’uso preciso del pick & roll, la difesa non incide però più come all’inizio e qualche fallo speso di troppo e una scarsissima attitudine al taglia fuori difensivo concedono agli ospiti qualche canestro di troppo, il parziale è comunque buono (21-12) e il risultato della gara si blocca sul 41 a 22.

Dopo l’intervallo alla ripresa delle operazioni il Basket Cairo gioca forse il quarto più brutto mai visto. Realizza solo 2 punti tra l’altro dalla linea del tiro libero, quindi senza canestri dal campo per l’intero parziale. La spiegazione è più da cercarsi tra le orecchie dei ragazzi cairesi che nel gioco vero e proprio. Molti tiri presi con spazio e tempo giusti non entrano, ma il problema come spesso accade in queste occasioni è la concentrazione, o meglio ritrovare la concentrazione dopo la pausa. Non aiuta il cambio di metro da parte degli arbitri che nella ripresa lasciano correre contatti che spesso venivano fischiati all’inizio della gara. Probabilmente a questo livello i ragazzi non sono ancora abituati ad adattarsi al cambio di metro in corso di una gara. Unica nota positiva del quarto una buona difesa che costringe gli ospiti a soli 9 punti e quindi limita i danni. Il vantaggio resta cospicuo sul 43 a 31.

Non bisogna però dormire sugli allori ed è necessario scuotersi e ricominciare con aggressività. Cairo, finalmente, lo fa scaricando anche un po’ di frustrazione per i tanti errori del quarto precedente. Difesa attenta e pressante, avversari che forse dopo i primi minuti tirano un po’ i remi in barca, comunque il parziale è schiacciante 23 a 4, e si porta a casa una facile vittoria non senza qualche ombra.

Sempre ottima prestazione offensiva di Guallini e Kokvelaj aiutati quest’oggi da Marrella. Buona la regia e soprattutto la difesa di Bazelli che consente di ripartire in contropiede molte volte alla sua squadra. Da rivedere assolutamente la difesa del proprio tabellone per quanto riguarda i rimbalzi difensivi e un grosso dubbio sul terzo quarto da 2 punti che contro squadre più forti sarebbe sicuramente costato il risultato finale. Giovedì prossimo si incontrerà il ben più quotato Mondovì in esterna e non si dovranno ripetere gli errori di oggi.

Parziali: 20-10; 21-12; 2-9; 23-4.

Tabellino: Baccino, Perfumo 5, Beltrame 2, Bazelli 3, Guallini 21, Gallese 6, Celestini, Pisu 5, Kokvelaj 12, Marrella 12.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here