Esordienti misti: una vittoria mai messa in discussione

0
30

Cestistica Savonese vs Basket Cairo 18 – 82

Partita relativamente semplice quella di giovedì sera per il gruppo Esordienti misto. La Fortitudo Savona, presenta infatti come il Cairo una squadra composta da diverse ragazze ed alcuni giocatori sotto leva. Questo permette, per una volta, di giocare contro una formazione dove il fattore fisico non risulta essere sfavorevole.

Nella rosa del Cairo convocati 4 ragazzi ed 8 ragazze. Nei primi due quarti il coath Vignali schiera due quintetti analoghi, dove alla maggiore fisicità di due maschietti affianca la velocità e la tecnica delle ragazzine. Il risultato è un completo controllo della gara con gli avversari che raggiungono difficilmente il canestro, e quando riescono a tirare devono farlo sempre ostacolati e difesi egregiamente. Per il Cairo, invece, facile arrivare al tiro e trasformare. Risultato tre soli canestri degli avversari contro venti dei cairesi e partita praticamente chiusa già all’intervallo.

Dopo la pausa il Mister inserisce i quattro maschietti tutti insieme in campo. I ragazzi chiudono vittoriosi il loro quarto per 16 a 8, anche se il gioco di squadra ne risente, ed in difesa non tutto funziona alla perfezione. I ragazzi preferiscono affidarsi ad iniziative singole, rubanfo palle e proponendosi con iniziative personali che consentono loro, comunque, di segnare con facilità qualche canestro.

L’ultima frazione vede scendere in campo una compagine completamente femminile. Le ragazzine giallo-blu esprimono un ottimo gioco, aggredendo gli avversari, impendendo loro di creare azioni offensive, recuperando palla e ripartendo in velocità.

Per lunghi tratti riescono a proporre un gioco corale che permette sempre di liberare una compagna per il tiro. Anche se poi a volte finiscono per sbagliare facili conclusioni e non riescono ad incrementare ulteriormente il punteggio, come la differenza di valori in campo potrebbe permettere.

Complessivamente comunque un’ottima gara che, da una parte premia il lavoro sin qui fatto, ma che allo stesso tempo deve servire di stimolo per tutti ad un impegno sempre maggiore in allenamento.

 

Questi gli atleti scesi in campo:

Elisa Perfumo (8), Amy Pregliasco (11), Yasmin Akhiad (10), Chiara La Rocca (2), Victoria Carle (22), Tommaso Balestra, Sara Scianaro (4), Leonardo Rossi (2), Davide Martini (2), Alberto Facelli (12), Selene Coratella (4), Greta Brero (3)

 

Parziali:

19 – 2  (19 – 2),

41 – 6  (22 – 4),

57 – 14 (16 – 8),

80 – 18 (23 – 4)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here