U13f: terza di ritorno per le nostre giovani cestiste

0
69

Si va a far visita a Blu Ponente B (nata dall’unione delle realtà femminili di Alassio, Albenga e Ceriale),

ottimo collettivo che nella gara di andata ci ha semplicemente annientate in casa battendoci per 50 a 20.

Ma nel frattempo le cose sono cambiate in casa Basket Cairo e la consapevolezza dei propri mezzi è aumentata .

Infatti la partita è l’esatto contrario di quello che successe a Cairo. Oggi le Cairesi hanno condotto il gioco per buona parte della gara e fino al 38esimo minuto si era avanti nel punteggio.

Poi cosa è successo? Alcune scelte frettolose date da voglia di vincere la partita, piccole distrazioni in difesa sui secondi tiri, alcune imprecisioni al tiro e Blu Ponente B mette il naso avanti e non abbiamo più la forza di recuperare.

Punteggio finale 28 a 24 con il parziale nel quarto tempo di 12 a 6 per le rivierasche.

“Rispetto all’andata sicuramente abbiamo tra le mani un altro tipo di squadra. Più consapevole dei propri mezzi (e dei proprio limiti) e questo è ottimo. Dobbiamo ancora lavorare su tante cose tra cui la difesa che è la base della crescita e dei successi. Dobbiamo ancora lavorare sulla “ansia da canestro” che troppe volte ci porta ad affrettare la conclusione con la logica conseguenza di sbagliare. Dobbiamo ancora lavorare tanto sulla parte atletica anche se ci sono buoni miglioramenti. Questo è un bel gruppo di ragazze che giocano per divertirsi, sono amiche dentro e fuori dal campo, con genitori presenti il giusto.

Ma riteniamo giusto che queste ragazze imparino anche a gestire i vari momenti della gara per avere alla fine la soddisfazione del referto rosa.

Comunque rispetto al girone di andata si vede una squadra molto più pronta e questo è un ottimo indice del lavoro svolto dalle ragazze in palestra”. Queste le parole del dirigente accompagnatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here