U13M: UN’ALTRA VITTORIA

0
45

Basket Cairo – Sea Sanremo 75 – 55

 

Si gioca sabato nel palazzetto di Cairo, l’ultima di tre gare giocate consecutivamente dai nostri atleti. Gara importante, per consolidare il terzo posto in classifica e sperare nell’accesso alla fase successiva.

Unico assente per i 2005 giallo blu sarà Di Roberto Alessandro.

Nonostante la stanchezza fisica e psichica di questi giovani atleti, alla fine riusciranno a guadagnarsi la vittoria, con un ampio margine di vantaggio.

Dopo il riscaldamento pregara, scendono in campo Coratella, Servetto, Giordano, Pirotti e Rolando. Inizio in panchina invece per Diana che, a differenza dei suoi compagni, nella mattinata si allenava con la selezione provinciale.

A causa della giornata calda e delle gambe pesanti, si vede subito che sarà una partita dura.. e lenta.

Punteggio che non decolla, ma rimane punto a punto con canestri da una parte e dall’altra. 17 a 16 alla fine dei primi dieci minuti.

Il doppio arbitraggio non si lascia sfuggire nulla e già nel secondo quarto entrambi gli allenatori devono iniziare la girandola delle sostituzioni a causa dei falli personali commessi. Quarto che è la fotocopia del primo, con poca difesa, poca corsa e tanta stanchezza. 35 a 36 all’intervallo, per i bianco blu di Sanremo.

Dopo l’intervallo lungo, i cairesi sembrano riprendersi un po’ e riescono a recuperare il punto di distacco, mettendone quattro in più alla fine del trentesimo minuto.

Come in molte gare giocate, gli ultimi dieci minuti saranno i decisivi per aggiudicarsi il match. La svolta arriverà quasi subito. Il quinto fallo per due giocatori del Sanremo fanno decollare i nostri cinghialotti che iniziano a segnare con regolarità, portandosi alla fine dei 40 regolari addirittura sul +20 e punteggio di 75 a 55.

Gara convincente, nonostante tutto. Rimane il rammarico per la partita del giorno precedente, persa ai supplementari contro Loano,  che poteva permetterci di raggiungere il secondo posto in classifica ed il passaggio sicuro alla fase successiva. Purtroppo, per molti, è più importante insegnare a raggiungere la vittoria a tutti i costi, anche violando ripetutamente le regole che questo bellissimo sport impone. Ma questo è un altro discorso….

 

Tabellini: Coratella (cap) 12, Diana 18, Servetto 4, Giordano 4, Pirotti 30, Butera, Bagnasco 1, Marenco 2, Rolando 4.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here