U14M, CHIUDE IL CAMPIONATO CON 2 SCONFITTE

0
26

U14SPRECONA, CON ALASSIO UNA SCONFITTA CHE BRUCIA

Mercoledì 13 si è disputata la penultima gara di campionato contro la Pall. Alassio. Dopo la prova di Bordighera sarebbe stata opportuna una risposta di carattere da parte della squadra ma dopo un primo quarto disputato con una certa intensità, concluso con un punteggio molto basso nonostante le molte occasioni, comunque a favore del Cairo, le basse percentuali realizzative si fanno sentire e il punteggio non decolla se non a strattoni da una parte e dall’altra. In campo si vedono troppi errori a canestro, sia dalla lunetta che dal campo e gli avversari, un gradino alla volta, tengono sempre in bilico il risultato fino alla parità che raggiungono al termine del terzo quarto. Gli ultimi dieci minuti di partita sono decisivi ma la sequela di errori ed imprecisioni continua e l’Alassio,come nella gara di andata ne approfitta per portarsi a casa per soli 4 punti di scarto una partita che il Cairo non ha saputo vincere.

Basket Cairo– Pall. Alassio42–46(10-7/16-17/10-12/6-10)

Tabellini: Bottura2, Rebasti12, Siboldi4, Zitta6, Perfumo6, Ogici8, Marenco2, Rossi ne, Arrighini 2.

 

 

U14 SCONFITTA DALLA CAPOLISTA SENZA RIMPIANTI

Dopo la brutta prestazione di mercoledì sera il Cairo va a giocare l’ultima gara di campionato in casa della capolista Sanremo senza più velleità per la classifica e la possibilità di accedere ai play off, ma con la consapevolezza di essere stati gli unici ad infliggergli una sconfitta nel corso di tutto il campionato. Forse liberi da altre pressioni i ragazzi mettono cuore ed anima in questa ultima partita che poco avrebbe da dire se non per l’orgoglio di averci provato. Il primo quarto sembra di essere tornati alla gara di andata con i sanremesi in difficoltà e che faticano in modo smisurato ad arrivare a canestro e costruire buoni tiri ed i cairesi a ribattere punto su punto. Nel secondo quarto il Cairo sbanda pericolosamente in difesa ed il parziale che subisce sembra chiudere la partita, visto che all’intervallo lo svantaggio è di 15 punti.Quando però diresti che la partita è ormai finita, ne inizia un’altra completamente diversa dove i ragazzi del Cairo si buttano su ogni pallone che gli passi a raggio di braccia e costringe gli avversari a commettere molti falli in difesa, concedendo anche tante possibilità dalla lunetta con fallo su tiro realizzato. Le percentuali al tiro, sia dalla lunetta che da due e tre punti sono decisamente più confortanti rispetto alle gare precedenti e poco alla volta i giallo/blu rimontano e riducono lo svantaggio. Alla fine lo sforzo prodotto si fa sentire e il risultato finale è appannaggio dei padroni di casa ma i ns. ragazzi oggi non hanno assolutamente demeritato ed hanno dimostrato che sanno anche tirarsi fuori dalle difficoltà che si possono presentare. Il prossimo fine settima per gli U14 ci sarà l’impegno del prestigioso torneo Adriatica Cup di Pesaro dove non hanno mai demeritato e dove oltre a provare a far meglio dello scorso anno faranno anche un po’ da riferimento per i tanti atleti più piccoli che parteciperanno quest’anno per la prima volta. Al rientro sarà poi tempo di Coppa Liguria, che li vedrà protagonisti.

SEA Sanremo – Basket Cairo64–56(15-13/21-8/16-18/12-17)

Tabellini: Bottura9, Rebasti9, Siboldi2, Zitta 10, Perfumo13, Ogici11, Marenco7, Facelli, Rossi ne, Arrighini2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here