U14m Coppa Liguria: con defezioni a referto, non riesce la vittoria!

0
80

ASD La Salle vs Basket Cairo 51 – 31

La seconda gara del girone di coppa Liguria U14 si disputa nella palestra comunale di Oregina Genova affrontando la squadra del La Salle; i ragazzi di Cairo, che lamentano le defezioni di Rolando e Re, trovano avversari mediamente ben strutturati fisicamente e da scoprire tecnicamente.

Il primo quarto, che vede gli avversari schierarsi difensivamente con una zona molto aggressiva nella metà campo difensiva, vede il Cairo riuscire a controbattere ai canestri del La Salle quasi unicamente con Traversa che, ben servito in area, realizza con buone percentuali e con l’aiuto della squadra fa in modo di chiudere il tempo con solo tre punti di svantaggio.

Il secondo quarto è quello che dà la svolta alla gara: prima Traversa nel tentativo di negare il canestro ad un avversario ricade pesantemente a terra commettendo il secondo fallo cose che lo obbligano alla sostituzione, poi in un’azione di rimbalzo in attacco Diana subisce un violento contatto (non sanzionato dalla coppia arbitrale) che lo obbligherà a restare a lungo in panchina. Questa azione porta alle proteste del coach a cui gli arbitri non prestano attenzione salvo modificare in peggio il metro di giudizio nella restante parte di gara. Il quarto termina con la squadra che subisce alcuni contropiedi che portano il distacco a undici punti.

Nel terzo tempo i gialloblù non riescono più a giocare a buon livello e subiscono gli avversari che ampliano il distacco anche a causa di molti palloni persi dai nostri ragazzi e da molte decisioni arbitrali perlomeno discutibili. Solo nel finale di quarto Cairo riesce a trovare qualche canestro sempre con Traversa dal centro dell’area.

Il distacco nel punteggio rende il quarto tempo una sagra degli orrori e degli errori da parte di tutte le due squadre e degli arbitri.

Da segnalare i problemi fisici di Marenco e Giordano ed il rientro in campo nel finale di quarto di Diana che però nel marasma tecnico non riesce ad incidere nel punteggio.

In sede di commento bisogna dire che gare come queste possono servire solo quale esperienza per gli errori commessi ma dal punto di vista tecnico queste situazioni non aiutano la crescita dei giovani giocatori; rimane comunque il fatto che anche oggi i ragazzi, stanchi per la lunga stagione, hanno provato a mettere in campo quanto è nelle loro attuali possibilità e questo in prospettiva può far pensare ad un futuro con soddisfazioni da raccogliere.

 

 

Questi gli atleti scesi in campo:

Bonifacino (11), Coratella, Diana, Servetto, Traversa (16), Giordano, Pirotti (4), Butera, Marenco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here