U15 facile contro Finale

0
32

Basket Cairo vs Finale Basket 54 – 43

Partita giocata decisamente sottotono dai ragazzi del Cairo, che forse, complici le due vittorie facili nei due precedenti incontri, sottovalutano la gara e rischiano di perdere l’incontro.

Il quintetto iniziale del Cairo, non riesce a prendere le misure agli avversari, difesa poco incisiva e banali errori in possesso palla e sotto canestro rendono la squadra irriconoscibile. Gli avversari ringraziano e si portano in vantaggio. A nulla servono le rotazioni degli elementi della squadra praticate dal coach Maggiolo, i giallo-blu continuano a latitare e non solo non recuperano il distacco, ma anzi lasciano che il Finale incrementi lo stesso sino ai sette punti, che solo un canestro dalla media distanza di Guallini allo scadere del primo tempo riporta a sole cinque lunghezze.

Al rientro dagli spogliatoi, dove gli atleti gialloblu passano praticamente tutto l’intervallo, in un lungo faccia a faccia con il loro allenatore, la squadra sembra avere una maggiore convinzione e determinazione.

Praticando una difesa un poco più attenta, aumentano facilmente il numero delle palle recuperate, e finalmente si vede qualche azione in contropiede giocata con la giusta grinta e velocità.

Usciti dal torpore anche l’attacco comincia a funzionare. Si sbocca Kokvelaj, che coadiuvato da Bazzelli e da un ispirato Marrella mettono a segno nel terzo quarto 18 punti e ribaltano il risultato.

All’inizio dell’ultimo quarto un ulteriore break iniziale, ancora ad opera di Marrella, che insieme al solito Kokvelay si divide il premio del miglior marcatore,porta il Cairo ad un vantaggio in doppia cifra. Essendo che l’attacco del finale non è in grado di produrre molti punti, è sufficiente, a questo punto, per la squadra di casa controllare la gara. Giocando finalmente con la giusta calma, e trovando i tempi esatti di attacco, la squadra di Cairo riesce ad andare numerose volte in lunetta e mantenere sino al termine della gara gli 11 punti di vantaggio conquistati.

Alla fine una meritata vittoria, anche se è innammissibile che la squadra conceda due interi quarti agli avversari e non riesca a trovare le giuste motivazioni se non solo nel secondo tempo.

Sicuramente per la prossima trasferta ad Imperia servirà una mentalità completamente diversa per riuscire a non sfigurare contro un avversario molto più forte e già vittorioso nelle due prime sfide contro il Cairo.

 

Questi gli atleti scesi in campo:

Baccino Alessandro (2), Dionizio Kaiky, Beltrame David, Perfumo Davide, Caviglia Giacomo, Bazelli Gjergji (14), Guallini Thomas (4), Pongibove Mattia, Pisu Maurizio, Kokvelaj Franz (17), Marrella Matteo (17)

Parziali:

7 – 10 (7 – 10),

19 – 24 (12 – 14),

37 – 32 (18 – 8),

54 – 43 (17 – 11)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here