Vincono entrambe le squadre…

0
32
Giorgia Cosoleto

Si è giocata domenica mattina a Genova la partita di campionato femminile under 14 tra

Sidus Genova e la nostra compagine femminile giallo blu.

Partita lunghissima, due ore di gioco e terminata con la vittoria di tutte e due le squadre; la

squadra di casa per il punteggio e la formazione di Cairo per la grinta e il cuore mostrato in

campo.

Non scriveremo subito il punteggio né i tabellini delle singole giocatrici poiché non

rispecchierebbero la partita giocata.

Inizio esplosivo per le nostre atlete che si portano subito in vantaggio e fanno capire alle

avversarie che non sarà la solita partita da tanto a poco come si aspettavano. Ed in effetti nei

primi minuti il risultato è in positivo per noi. Giocano bene e lottano ogni azione, subendo

falli, gettandosi sopra ogni pallone e recuperando parecchi palloni anche a rimbalzo così

da preoccupare il coach genovese che, dopo solo poche azioni, è costretto a chiamare un

time out. Ritornate in campo, cambiano gli equilibri di gioco e la maggiore tecnica, l’età e

la stazza fisica delle avversarie si fa valere. Questo però non preoccupa le nostre atlete che

continuano con grinta, fino all’ultimo secondo di gioco, a lottare su ogni pallone e a mettere

pressione e facendo sudare ogni tiro delle genovesi.

Giocano tutte e dieci le ragazze Cairesi ed ognuna con impegno sempre maggiore e con

dedizione, emozionando il pubblico ed anche il coach in panchina. Ogni canestro subito

diventa un motivo per lottare ancora di più, arrivando ad un punto in cui l’allenatore

avversario piazza in campo tutte le migliori giocatrici, dove anche la più bassa risulta essere

più alta della nostra atleta più lunga.

Coach Trotta a fine partita ( in sostituzione del loro allenatore La Rocca impegnato a

Varazze per la partita delle gazzelle), orgoglioso ed emozionato dalla prestazione, dichiara

di non aver mai visto una sua squadra giocare con così tanto cuore e con così tanta grinta”.

“Questo è un ottimo inizio per poter migliorare e raggiungere il livello delle altre squadre

e se continueranno tutte assieme ad allenarsi ed andare avanti potranno rivaleggiare con le

compagini più forti. Spero che continuino tutte assieme anche i prossimi anni perchè sono

un gruppo splendido ed anche se non diverranno, forse, giocatrici di serie A sicuramente

potranno dire la loro in ogni campionato che giocheranno.”.

“Quest’oggi possiamo uscire a testa altissima dal campo, nessuno escluso e grazie al lavoro

di coach La Rocca, coach Brioschi e dello staff fatto l’anno scorso, dove è riuscito a dispetto

delle avversità a farle continuare a venire in palestra, possiamo crescere tantissimo.”.

Seneca diceva: “Continua ciò che hai cominciato e forse arriverai alla cima, o almeno

arriverai in alto ad un punto che tu solo comprenderai non essere la cima”.

Brave ragazze, continuate su questa strada…

Punteggio finale 61 a 29.

Tabellini: Cosoleto Giorgia 2; Fiumene Elisa; Horma Wiam 3; Boveri Alessia 2; Brero

Giorgia 6; Brusco Anna 3; Irgher Alice 7; Botta Cecilia; Brero Giulia 6; Germano Sara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here