Open: Vittoria in bianco e nero

0
26

Nella serata di venerdì, la squadra senior del Basket Cairo ha ospitato il new team di Cuneo Lemon8. Nonostante le avverse previsioni meteo, il Csi non rinuncia a disputare la gara e i cuneesi si presentano sul campo con oltre 30 minuti di ritardo, in 6, e con un lieve incidente automobilistico, senza conseguenze per nessuno, alle spalle.

Nonostante il ritardo la gara ha inizio con il Cairo che va al piccolo trotto non  senza difficoltà. Per la terza gara consecutiva i padroni di casa sono costretti ad affrontare una difesa a zona, serve un time-out di Coach Brioschi per riordinare le idee e spronare i suoi ad una maggiore  concentrazione, fin’ora non vista dovuta anche al ritardo dell’inizio della gara. Finalmente arriva qualche buon canestro e la difesa è più attenta, concedendo nel primo quarto un solo canestro su azione, anche se commettendo molti falli mandano in lunetta gli ospiti. Il primo quarto si conclude sul 14 a 9. Nel secondo quarto comincia a vedersi la differenza in campo, i cairesi stringono le maglie in difesa concedendo solo 4 punti nel quarto, segnandone ben 12, si vedono le prime palle recuperate e di conseguenza i primi contropiedi, punti facili che contro una difesa a zona chiusa sono importantissimi. L’intervallo abbreviato, causa sempre il ritardo della gara e la tormenta di neve all’esterno del palazzetto che preoccupa il ritorno degli avversari, fa cominciare subito il terzo quarto sulla falsa riga del tempo precedente, buona difesa che scaturiscono contropiedi casalinghi, cuneesi che non riescono ad impensierire i giallo/blu. Il parziale si ferma sul 41 a 21, il massimo vantaggio raggiunto dal Basket Cairo. Manca un solo quarto al termine della gara, sperando in una semplice passeggiata per i padroni di casa, invece i cairesi si complicano la vita peccando di presunzione e pensando di essere già sotto la doccia, cala vertiginosamente l’attenzione ne consegue che si sbagliano anche i passaggi più semplici e i tiri da sotto, in difesa si spendono falli inutili concedendo tiri liberi agli avversari, non servono i time-out a far tornare la concentrazione, i cuneesi continuano a segnare punti avvicinandosi sempre di più. Qualche provvidenziale tiro libero casalingo riesce a mantenere a distanza di sicurezza gli avversari. La gara termine sul 49 a 44 per i cairesi.

Il divario di oltre 20 punti costruito nei primi ¾ di gara per il basket Cairo, è stato provvidenziale. L’ultimo quarto giocato veramente male, complici anche le rotazioni per far assaporare a tutti le proprie responsabilità, denota una squadra non abituata a vincere con scarti importanti. La gara dura 40 minuti e tale deve essere la concentrazione.

Ecco gli atleti scesi in campo:

Pera G. 6, Brusco 4, Bardella 6, Pera M. 1, Patetta, Sanchez, Ravazza 14, Zullo 8, Giacchello 6, Lomonte 4.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here