CSI JUNIORES: SECONDA VITTORIA NON SENZA QUALCHE OMBRA

0
30

Vignolo Azzurro – Basket Cairo 49 – 53

Nel piovoso Mercoledì pre-alluvione la compagine Cairese degli Juniores (nati 2000-01) affronta la prima trasferta in terra piemontese, precisamente a Boves ospiti del Vignolo Azzurro, che affronta il campionato fuori classifica in quanto sono presenti nel roster alcuni atleti fuori quota. Nonostante l’assenza del lungo Beltrame, ammalato, Cairo affronta la gara a viso aperto senza timori. All’inizio le continue amnesie difensive mantengono in gara gli avversari, nonostante Cairo riesca a realizzare bei canestri con gradevole circolazione di palla, la squadra di casa rispnde sfruttando la difesa poco attenta. Il primo quarto si chiude sul 12 a 14, palesando chiaramente che c’è una chiara possibilità per fare il colpaccio fuori casa vincendo la gara. Nella seconda frazione gli avversari cercano di alzare il tono difensivo e anche complici le rotazioni messe in campo dal coach Visconti, il Cairo perde qualche pallone di troppo lasciando un paio di contropiedi alla squadra di casa che ne approfitta e chiude il primo tempo in vantaggio di due punti 24 a 22. All’intervallo c’è comunque ottimismo sulla panchina di Cairo la gara, nonostante il punteggio, sembra in controllo e si nota una differenza tecnica in campo. Alla ripresa delle operazioni gli ospiti sembrano più determinati e anche se non ci sono strappi definitivi, i Cairesi riescono a capire che il migliore attacco è quello uno contro uno, che gli avversari non riescono a tenere in nessun modo. Il vantaggio aumenta fino a 10 punti (45 a 35) all’inizio del quarto finale con ottime giocate di Bazelli e Guallini. A questo punto la gara sembra finita, i Cairesi tirano i remi in barca e dopo un time out chiamato dal coach di casa la musica cambia. La complicità di Cairo è fin troppo evidente, l’aver raggiuto un vantaggio in doppia cifra genera un calo di concentrazione che fa sprecare in attacco e rende molli in difesa, e consente agli avversari, seppur con una buona dose di fortuna, di recuperare con un parziale di 11 a 0, e addirittura, a 4 minuti dalla fine di essere in vantaggio di 1 punto. Il time out è d’obbligo e qualche urlaccio di coach Visconti riportano le cose sul binario sperato. La difesa è una saracinesca chiusa e i cuneesi non passano più, Cairo con i canestri di Kokvelaj, Guallini e Bazelli ritorna in vantaggio di 7 punti e chiude la pratica. Solo una fortunosa bomba degli avversari sulla sirena fissa il risultato sul 49 a 53. Il coach a fine gara: “ Una vittoria fuori casa è sempre da prendere con positività, anche se visto il livello tecnico in campo, avremmo dovuto vincere con più tranquillità. Purtroppo mi sembra di aver capito da queste prime due gare disputate, che la tensione agonistica di questa squadra sia ben al di là da venire, e che soprattutto non sia in grado di mantenerla per tutti i 40 minuti. Questi ragazzi, seppur giovani, non sono consapevoli delle loro capacità e della loro forza, questo li rende inspiegabilmente insicuri. Comunque sono contento della vittoria.”

Questi gliatletiscesiincampo:AlessandroBaccino,LaykyLorranDionizio(4),DavidePerfumo,GjergjiBazelli(10),ThomasGuallini(17),SimoneGallese,MattiaPongibove (4), Maurizio Pisu, Franz Kokvelaj(14), Matteo Marrella (3)

Parziali: (12 – 14, 12 – 8, 17 – 13, 12 – 14)

Parziali: 12 – 14 (12 – 14), 24 – 22 (12 – 8), 41 – 35 (17 – 13), 53 – 49 (12 – 14)

 

TRIPLETTA VINCENTE

CSI Juniores Basket Cairo 55

Amatori Basket Savigliano 43

Terza gara e terza vittoria della giovane squadra Cairese allenata dal Coach Visconti che domenica mattina affronta i pari età di Savigliano in un match che sulla carta ha un pronostico molto aperto. L’incontro comincia con il classico quintetto in campo Bazelli, Pisu, Marrella, Kokvelaj e Guallini che fino a questo punto ha sempre dato una certa sicurezza al Coach di casa. La gara sembra aprirsi sui binari giusti con dei bei canestri dei Cairesi che aprono le danze, ma che si fanno subito raggiungere sull 11 pari commettendo molti falli e concedendo tanti tiri liberi agli avversari. Il primo quarto si chiude sul 16 a 13 per Cairo con una sgasata nel finale di Guallini che mette a referto ben 10 punti di seguito. L’equilibrio però sembra regnare in campo. Le squadre si equivalgono sia nelle belle giocate che negli errori, molti e sicuramente evitabili per la squadra di casa, che nel finale del primo tempo si fa recuperare qualche punto e chiude sopra di una sola lunghezza (26 – 25). Coach Visconti non è certo contento della prestazione della squadra, soprattutto della difesa che subisce molto gli uno contro uno e non fa tagliafuori concedendo troppi rimbalzi offensivi. Unico dato positivo per Cairo è che nel primo tempo gli avversari su 25 punti messi a referto ne hanno ralizzati ben 13 su tiri liberi, quindi con pochissimo ritmo in attacco. Si decide d’accordo con la squadra di far salire il livello difensivo, dopo aver subito un parziale di 4 a 0 che addirittura porta gli ospiti in vantaggio di 3 punti. Dopo la strigliata dell’allenatore finalmente i Cairesi si mettono a giocare come sanno, concedendo molto poco ai piemontesi. Il parziale del terzo quarto recita 17 a 13 e quindi un vantaggio di 5 punti (43 a 38) all’inizio dell’ultimo quarto. Nell’ultima frazione non cambia la musica e finalmente vengono a galla i valori in campo la difesa è precisa e attenta si lotta a rimbalzo e nonostante il coach avversario provi una difesa a zona per scompaginare le carte, Cairo non si fa spaventare e continua ad attaccare con grinta il canestro avversario. L’ultimo parziale è di 12 a 5 e chiude definitivamente i giochi per una vittoria meritata. La squadra affrontata è sicuramente di un livello superiore a quelle precedenti, ma per fortuna il team cairese non si fa sorprendere e supratutto con una covincente prestazione difensiava nel secondo tempo chiude abbastanza agevolmente la pratica. La squadra può sicuramente migliorere e deve farlo, ma l’aver  vinto tre gare su tre da sicuramente tranquillità e tempo a tutto lo staff per lavorare al meglio.

Tabellino: Dionizio 1, Beltrame, Perfumo, Bazelli 9, Guallini 25, Gallese, Pongibove, Pisu, Kokvelaj 10, Marrella 10.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here