IX MEMORIAL CORATELLA U14femm

0
55

Strepitoso week-end, quello appena trascorso, per la grande famiglia del Basket Cairo.

Dopo settimane di preparazione ecco che finalmente ha preso vita, nel nostro bellissimo palazzetto, la prima parte del IX Memorial Coratella dedicato al basket femminile.

Sono state ospiti del torneo le formazioni di Pegli, Castelnuovo Scrivia, Costamasnaga e, ovviamente, le nostre ragazze della categoria under 14 femminile.

Il torneo è stato inaugurato dalla scesa in campo della formazione di casa che si è sfidata, in un derby ligure, con la formazione del basket Pegli.

Già avversarie consolidate nel corso delle stagioni passate, le genovesi si sono sempre dimostrate un solido team da poter battere. Concentrate ma soprattutto molto emozionate le cairesi affrontano la gara con grinta e determinazione, Carle sembra inarrestabile nel primo tempo portando ben 7 punti nel salvadanaio casalingo, ma Pegli è presente e ben presto sottolinerà la loro superiorità fisica, soprattutto nell’area di attacco. La gara nel 3° tempo, diventa a senso unico, non abbiamo reattività e il primo esordio stagionale non permette alle nostre di rincorrere le genovesi. Pegli vince indiscussa, i parziali saranno di 12-16, 8-14, 8-21,11-12, risultato finale 39 a 63.

Già pronte a confrontarsi nella seconda gara, diamo il benvenuto a Costamasnaga, blasonata società milanese e a Castelnuovo Scrivia che primeggià nel basket piemontese.

Il torneo sale velocemente di livello, le squadre  mettono in campo un’intensità da regular season, Costamasnaga schiera una difesa impenetrabile, pressione a tutto campo con raddoppi sistematici per quasi tutta la durata della gara. Le alessandrine, non riescono a tener testa neanche dai primi minuti, riescono talvolta a trovare qualche notevole giocata in velocità in attacco, ma non scalfiranno neanche di striscio lo scudo difensivo milanese. Gli appalusi dagli spalti arrivano cospicui per entrambe le formazioni. I parziali saranno di 22-13, 20-14,16-14,28-5. Costamasnaga vince per 86 a 46.

Poco tempo per riposarsi per Castelnuovo che per la terza e ultima gara della prima giornata, inconterà Pegli vincitrice della prima partita.

Pegli sembra aver recuperato le energia in fretta, ma le giocatrici che fanno male in campo sono solo 2, per le genovesi la n°9 apre la gara con una bomba da tre punti e segna ben 11 punti sui 18 del primo tempo, per le piemontesi, invece, la n°11 si strasforma in cecchina e sugli 11 totali ne mette a segno ben 7. Ma Castelnuovo Scrivia, sicuramente dalla stanchezza di aver dispuatato 2 gare consecutive, getta la spugna e lascia scappare Pegli che chiuderà  da vincitrice l’ultima partita 64 a 30, con i parziali di 18-11, 18-9, 12-6, 16-4.

Ma la giornata non finisce qui, dopo una doccia veloce ci si da appuntamento in pizzeria, e grazie al “Ristoro di Paolone” che ci ha sfamato, ospitato e fatto ballare, tutte le ragazze cocludono la serata da amiche e non da rivali. Pronte a tornare sul parquet l’indomani mattina.

Dopo aver posticipato le gare per permettere a tutti di recuperare dalle ore piccole della serata precedente, le cairesi danno il via alla seconda giornata del torneo scontrandosi con Costamasnaga.

Dai trascorsi della giornata precedente, si è consapevoli che la gara non sarà per niente facile. Il tag per descrivere la partita sarà oneway. Le milanesi impugnano subito la direzione della vittoria, la loro superiorità tecnica è evidente, ma le nostre non smettono di cercare il modo migliore di battersi. Pregliasco sembra l’unica giallo-blu che possa penetrare nell’area lombarda, porta punti nel tabellone locale e tiene testa fisicamente, ma da sola la strada è troppo in salita. La gara scorre velocemente e Costamasnaga vince indiscussamente 87 a 29, con i parziali di 9-18, 9-21, 8-25, 3-23.

Ora tocca alle padroni di casa a non aver riposo, chiamate subito in campo per la finalina 3° e 4° posto contro Castelnuovo.

Un gara che pare parta con il riscattarsi delle cairesi, decise a fare bene per accaparrarsi almeno la medaglia di bronzo, scendono in campo con orgoglio e tengono la partita in mano per ben 3 quarti, tenendo le piemontesi a debita distanza. Ma prima della fine del lungo riposo, le cairesi perdono qualche punto di vantaggio, ma chiudendo sempre sopra  per 33 a 27.

Alla ripresa della gara le piemontesi sembrano aver trovato la chiave giusta, dopo un break decisivo arrivano addirittura al -2. Sentito la vicinza delle avversarie le padroni di casa chiudono più forte la porta e cambiano la serratura scappando fino al +10. Nell’ultimo tempo, però, l’ariete piemontese fa irruzione e le nostre si trovano in seria difficoltà, cedono fisicamente e Castelnuovo Scrivia si aggiudica il terzo posto con il punteggio di 50 a 57, con i parziali di 19-10, 14-17, 11-16, 6-14.

Dopo pranzo tutti pronti per la finalissima tra Pegli e Costamasnaga.

Nonostante la fatica di due giornate di torneo e le diverse partite disputate, la gara parte fin dai primi minuti con un’alta intensità. Pegli cerca di rimanere attaccata alle caviglie delle milanesi, ma già nella metà del 2° quarto, la struttura genovese inizia a scricchiolare. Le milanesi, hanno una formazione lunga e le rotazione spesso non cambiano il livello di gioco in campo. Dopo il riposo lungo Pegli cade in un abisso e Costamasnaga scava un solco irrecuperabile. La gara si chiude con un punteggio mai messo in discussione 43 a 72 per le lombarde, che ancora una volta evidenziano la supremazia del basket lombardo.

Si conlude il torneo con la meritata vittoria di Costamasnaga, seguita da Pegli, Castelnuovo Scrivia, e per ultime, le padroni di casa che rimangono ben contente di aver lottato e di essersi confrontate con avversarie di alto livello.

I ringraziamente da parte di tutto lo staff del Basket Cairo, sgorgano a fiotti, a partire dalle squadre ospitate, al DJ JAMAFI Team, agli arbitri CSI intervenuti, al nostro arbitro Brusco Lorenzo, ai nostri sponsor , a tutti i geniori e pubblico intervenuto. Un ringraziamento speciale alla famiglia Coratella e a Baiguini Maurizio e Perfumo Gianni che si sono adoperati per la buona riuscita della prima parte del IX Memorial Coratella.

Via diamo appuntamento a Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre per il proseguo del IX Torneo Coratella con il torneo maschile che vedrà ospiti come L’Armani Jeans e PMS Torino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here