U16f: vittoria contro Vernazza

0
114

Sabato pomeriggio di basket per le nostre girls U16f, che tra le mura di casa hanno ospitato le ragazze del meeting Vernazza. Gara sulla carta che non dovrebbe destare troppe preoccupazioni per Coach Vignati, vista la presenza in classifica per le genovesi, all’ultimo posto.

Cairo si presenza, ancora una volta, con la panchina a regime, le ragazze che quest’anno si contenderanno il posto in U16 sono tante, e il Coach di casa permette a tutte questa opportunità.

Prima palla a due e Cairo non vuole subire, Pregliasco si guadagna subito un fallo sul tiro e la possibilità di tirare 2 tiri libri e rompere il ghiaccio, senza fallire vuole mettere le cose in chiaro. Akhiad non vuole essere di meno caccia la bomba lasciando ancora le ospiti a zero punti. Cairo non vuole commettere errori e la precisione al tiro sembra essere buona da parte di tutte. La prima frazione di gara se l’aggiudicano le giallo blu per 14 a 9.

L’incontro sembra mettersi sul binario giusto per le padroni di casa, pronte a riscattarsi sugli inizi difficoltosi delle scorse gare, ma, come se il freddo pomeridiano della Valle avesse aperto le porte del palazzetto, sul campo scende il gelo. Il secondo quarto inizia male, Vernazza sfrutta la sua prestanza fisica conquistando due rimbalzi in attacco consecutivi che permettono svariati possessi offensivi, infilando una bomba da 3, le genovesi si fanno sotto di 2 lunghezze, ed ecco che per Cairo ricomincia tutto d’accapo. Il quintetto che di solito trasmette sicurezza per giallo blu, sembra in difficoltà, Coach Vignati ruota le giocatrici per trovare la giusta grinta, ma gli errori che si commettono permettono a Vernazza addirittura di passare in vantaggio, per fortuna solo per pochi minuti, ma il duo Carle Brero rimettono le cose in carreggiata sorpassando di nuovo le genovesi. Pregliasco da poco tornata in campo, aiuta le sue compagne con 2 punti, un tiro libero, una palla recuperata trasformata in assist per Akhiad che a sua volta segnerà 4 punti, scavano un altro divario che porta Cairo al riposo lungo sul 31 a 22, con un parziale di 17 a 12.

Cairo deve ritrovare la sua sicurezza di squadra ma anche di ogni singola giocatrice, per poi mettere tutto di nuovo a disposizione del team, le parole di Coach Vignati sono di supporto per le sue ragazze che tralascia per poco la tattica per colpire nel carattere le sue.

Il terzo quarto riparte, nonostante il parziale sarà in perfetta parità 20 a 20, le cairesi si sbloccano e fanno bene, aumentando l’intensità difensiva recuperano molti palloni, il divario scavato negli ultimi minuti del quarto precedente non verrà mai scalfito, nonostante Cairo riesca a prendere una bomba avversaria sul finire di quarto. Il referto segna Cairo in vantaggio sul 51 a 41.

Ultimo quarto vede le cairesi con più benzina rispetto alle genovesi, le giallo blu con più tranquillità rispolverano il loro gioco e la loro fisicità, tutte assaporano il campo contribuendo alla conquista dell’ennesimo referto rosa, senza pochi patemi, per 74 a 53.

Incontro portato a casa con autorità anche se con troppe difficoltà che non ci si aspettava, dovute soprattutto all’insicuro approccio alla gara delle atlete. Questo gruppo deve ancora lavorare, più che sulla tecnica, sull’aspetto psicologico per migliorare la consapevolezza dei propri mezzi sia individuali che di squadra.

Ecco le atlete scese in campo: Akhiad Yasmin 7, Avolio Andrea 4, Brero Giulia 7, Carle Victoria 23, Coratella Selene, Fanciullacci Alessia 2, Macciò Greta 6, Malaspina Letizia, Marrella Sofia, Perfumo Elisa 14, Pregliasco Amy 11

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here