U13M, INIZIO COL BOTTO!

0
33

Inizio di stagione col botto per i nostri U13 che, prima ospiti di Varazze e poi ospitanti con Savona, portano a casa ben 2 referti rosa vittoriosi.

VARAZZE vs CAIRO

Prima di campionato e prima trasferta che ci vede ospiti in casa di avversari molto amici, infatti negli anni passati in più di un’occasione i ragazze varazzini e cairesi si sono trovati compagni di squadra in molti tornei, e l’attuale coach rivierasco è stata una guida per tutti i ragazzi presenti in gara.

Dopo i saluti di rito la gara prende il via, entrambi i team sono consapevoi che sarà una gara difficile, il livello di entrambe è parimerito ogni canestro potrebbe essere quello decisivo.

Coach Trotta schiera Caria, Bonifacino, Coratella, Diana e Calabrò. Gli ospiti dalla loro hanno sicuramente più centimetri e chilogrammi, per sopperire ciò i varazzini schierano una difesa 3-2, sicuramente mai vista in categorie così giovani, che confonde un po’ le idee ai giallo blu. La coppia Bonifacino Caria da fiato alle trombe e con molti contropiedi e rimbalzi riempono il bottino in attacco, ma Varazze non si fa intimorire, e con uno scatenato capitano porta la gara alla prima sirena sul 15 pari. Nel secondo tempo i cairesi perdono Caria per un leggero infortunio che, purtoppo, non gli permetterà più di rientare in gara, una brutta perdita in centimetri ed in velocità, ma i compagni di squadra non si demoralizzano, sotto l’attenta regia di Diana il team valbormidese rimane vicino ai padroni di casa, che vanno al riposo lungo in vantaggio solo di 4 punti.

Coach Trotta riordina le idee ai suoi ragazzi, con semplici ma efficaci consigli il B.cairo torna sul campo carico, ma l’inizio del 3° quarto vede le due squadre un po’ assopite. I punti messi a referto per entrambe saranno pochi , l’attacco cairese fatica a segnare, questa zona proprio non si riescie ad attaccare, ma in compenso sale l’aggressività in difesa, che proseguirà anche nell’ulimo tempo. Coratella si attacca alle caviglie del loro miglior realizzatore, e con un’estenuante difesa anche da parte di tutto il quintetto in campo, il punteggio si trasforma in un elastico, fino agli ultimi minuti della gara pronosticare un vincitore è davvero difficile. Dopo aver trovato la chiave giusta in difesa, Cairo la trova anche in attacco, con intelligenza battono la zona avversaria con una delle più semplici regole base del basket, trovando spazi liberi nella metà campo offensiva, e sfidando 1c1 i punti deboli della stessa, 2 tiri liberi di Diana e ben 4 punti di Bonifacino, i cairesi mettono in cassaforte il punteggio portando la gara sul 44 a 49 e portando a casa il primo referto rosa! Un gara che si è disputata in clima di amicizia con pubblico e giocatori che hanno condiviso esperienze passate, con un arbitraggio impeccabile e con in campo una sana voglia di uscire vincitori. Una conquista per questo gruppo un po’ travagliato, che ha visto unire 2 gruppi che hanno dovuto conoscersi e che, finalmente, sta trovando la giusta alchimia per essere vincenti. Ma il tempo per risposare non c’è, domenica si torna subito in campo con Savona sul parquet di casa.

Ecco gli atleti scesi in campo:

Caria 4, Bonifaino 19, Coratella 6, Cosoleto, Diana 12, Giordano, Castello, Calabrò 4, Marenco 4, Butera.

CAIRO vs SAVONA

Seconda gara in pochi giorni per il B.Cairo che per sopperire ad alcune assenze cambia molti giocatori per questo incontro, dando a tutti la possibilità di guadagnarsi il posto in squadra.

Ospiti in Valle saranno i ragazzi dell’Amatori Savona, avversari quasi sconosciuti che si presentano con una pesante sconfitta contro i fortissimi di Alassio.

Una gara che vedrà protagonista un’arbitraggio molto fiscale, con molti falli che obbligherà, nel corso dei 40 minuti, all’uscita di ben 3 giocatori per il raggiunto limite massimo di falli.

Coach Trotta inzia la gara schierando Bonifacino, Coratella, Diana, Giordano e il capitano Castello. La marcia ingranata dai padroni di casa è la sesta e va alla massima potenza, il nostro attacco ferisce in molte occasioni la retina avversaria,  Bonifacino Diana sono i due cacciatori. Il primo quarto si conclude 11 a 4 per i giallo blu. Ma nel secondo tempo le prede avversarie si svegliano dal letargo e si trasformano in predatori, Diana si carica di falli e prende posto in panchina, la nostra difesa non tiene le penetrazioni avversarie, e sembra mettersi male per i padroni di casa che permettono ai savonesi di rosicchiare il vantaggio iniziale andando la riposo sul 22 a 15. Coach Trotta è preoccupato conscio che il nostro terzo quarto potrebbe essere quello più rovinoso della gara. Alla ripresa del gioco le sue preoccupazioni diventano realtà, nonostante l’attacco trovi soluzioni ben costruite con ottimi contropiedi ma senza finalizzarli, la difesa fatica molto, troppi secondi tiri concessi e troppi falli commessi portano Diana in panchina per raggiungimento dei 5 falli, perdendo un ottimo realizzatore in un momento così delicato, solo un tiro libero di Coratella  e 2 punti di Bonifacino terminano il quarto peggiore dei padroni di casa con un misero 3 a 9 e con il punteggio di 25 a 24. Ultimo quarto decisivo e soprattutto riparatorio per rimettere il team in carregiata ed uscire da vincitori. Un quarto difficile e assai interminabile, il padroni di casa perdono anche Coratella per 5 falli, un finale di gara rocambolesco deciso solo nell’ultimo minuto, dove il bonus raggiunto da entrambe le squadre, se speso male, può anche diventare un’arma a doppia taglio, ma un eroico Bonifacino, con le ultime energie in corpo prende letteralemte in spalle la sua squadra, sarà infatti lui a seganre tutti i punti che porterà alla vittoria il B. Cairo di solo 2 lunghezze, alla sirena finale giocatori e pubblico tirano un sospiro di sollievo e la tensione agonistaica si trasforma in gioa ed euforia. Una meritatissima vittoria da parte di tutti, un’ottimo lavoro in palestra che sta dando i frutti sperati e, soprattutto, un’ottima intesa tra i ragazzi. Ma la tensione dovrà rimanere alta, un solo allenamento disponibile per rivedere cosa si può migliorare e poi tutti pronti per scendere di nuovo in campo Mercoledì contro Imperia ospiti in casa loro.

Ecco gli atleti scesi in campo:

Molinari, Re, Castiglia, Bonifacino 22, Coratella 1, Cosoleto 2, Diana 8, Giordano 2, Servetto 2, Rexha, Castello.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here